MOSTRA "L'ATTRATTORE STRANO - IL PENDOLO CAOTICO"

L’Istituto d’Istruzione Superiore Copernico-Luxemburg, la Biblioteca civica Dietrich Bonhoeffer e il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino presentano, nell'ambito di un progetto condiviso di alternanza scuola-lavoro, la mostra interattiva di Divulgazione scientifica di Experimenta "L’attrattore strano – Il pendolo caotico".
L’esposizione, che durerà dal 12 aprile 2018 al 7 giugno 2018, sarà visitabile presso la Biblioteca Civica Comunale Dietrich Bonhoeffer in Corso Corsica 55.

Allegati:

RINGRAZIAMENTI DEL DS PER L'INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA: "CHE SENSO HA?"

Desidero ringraziare tutti coloro che hanno contribuito all’organizzazione dell’evento di sabato (collaboratori scolastici e tecnici), tutti coloro che hanno partecipato all’evento ma soprattutto il deus ex machina dell’evento, la prof.ssa Nicotra.

Lei ha squarciato il velo di Maya, il velo ingannatore che avvolge il volto dei mortali e che fa vedere loro un mondo del quale non può dirsi né che esista né che non esista. Questo mondo, l’istituto Copernico-Luxemburg, esiste ed è oscillazione polare tra capire le discipline e percepire emozioni, è mente e cuore.

Se ne ha un omaggio sensoriale passeggiando nei corridoi e immergendosi nei colori e nelle parole dei lavori dei suoi studenti: bisogna osservare con le orecchie perché i lavori trasudano sonorità emozionali (gioia, pianto, paure, solitudine, rabbia…) invisibili agli occhi, proprio come tante piccole principesse e tanti piccoli principi.

Non cercate solo riferimenti temporali con le opere del passato, non cercate solo intrighi psicologici da dietrologia di basso livello, cercate invece studentesse e studenti coi lori nomi e coi loro vissuti, cercate il loro φ (phi, dall’iniziale di Fidia, scultore greco), la lettera che rappresenta il valore numerico della sezione aurea: bellezza e perfezione per tutto ciò che mantiene il rapporto di proporzionalità nella composizione interna. C’è chi lo vede nel Partenone e chi nelle piramidi, c’è chi lo vede in Leonardo e chi in Michelangelo, c’è chi lo vede in Beethoven e chi in Mozart,… Da sabato noi lo abbiamo trovato in ciascuno di loro.

Cercatelo anche Voi, docenti, genitori e visitatori occasionali, perché “La vita non è quella che si racconta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla”, e questo per loro è il primo capitolo narrativo.

Vi aspettiamo tutti al prossimo.

 

Il Dirigente Scolastico

Prof. Fulvio Genero

INVITO ALLA MOSTRA: "CHE SENSO HA?"

Si ricorda che è ancora possibile visitare la mostra dal titolo "Che senso ha?", allestita nei corridoi dell'Istituto.

Allegati:

ESITO FESTA DELLA MATEMATICA 2018

Venerdì 2 marzo si è svolta, presso la tradizionale sede  dell’8 Gallery, la quindicesima edizione de “La Festa della Matematica” al Centro del Lingotto a Torino.

1500 studenti da tutto il Piemonte hanno partecipato alle conferenze che si sono tenute nella mattinata, al Mercatino delle Idee e alle gare di matematica a squadre riservate alle scuole superiori e al pubblico.

Leggi tutto...

PUBBLICAZIONE ESITI GARA PROVINCIALE OLIMPIADI DELLA MATEMATICA 2018

Si comunica che nella sezione progetti didattici - gare di matematica - gare 2017/18 sono stati pubblicati gli esiti della gara provinciale delle Olimpiadi della matematica 2018.